La vita di Tiziana Cantone raccontata da Netflix: avviata la produzione di un docufilm

La vita di Tiziana Cantone raccontata da Netflix: avviata la produzione di un docufilm

L’azienda californiana racconterà tutti i fatti che hanno segnato gli ultimi anni della vita di Tiziana, prima e dopo quel fatidico giorno


NAPOLI – La storia di Tiziana Cantone diventa un docufilm. La madre della giovane vittima del cyberbullismo già annunciò in un intervista a “Domenica In”  la probabile produzione di documentario che avrebbe riguardato la vita di sua figlia.

Oggi la notizia è ufficiale, Maria Teresa Giglio ha annunciato ai microfoni di FanPage.it che Netflix si occuperà della realizzazione del docufilm dedicato alla vicenda della figlia. L’azienda californiana racconterà tutti i fatti che hanno segnato gli ultimi anni della vita di Tiziana, prima e dopo quel fatidico giorno.

Giorni fa c’è stata la prima udienza del processo a carico di Sergio Di Palo, imprenditore salernitano, ex compagno dell Cantone all’epoca dei fatti. Di Palo è stato accusato di accesso abusivo al sistema informatico, simulazione di reato e calunnia nell’ambito della divulgazione dei video privati.
Il processo avrà inizio il 12 Febbraio con l’escussione dei primi quattro testimoni: due familiari di Tiziana Cantone e due carabinieri. Anche in quel caso le telecamere di Netflix saranno pronte a riprendere tutto.

Teresa Giglio ha dichiarato, infatti, che la scelta di affidare a Netflix la ricostruzione dei fatti sia stata presa per far luce sui retroscena che riguardano il mondo di internet, le infinite trappole in cui tantissimi giovano cadono ogni giorno.

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
TORNA ALLA HOME