Strage di Ancona: sono in coma farmacologico i sei feriti all’esterno della discoteca

Strage di Ancona: sono in coma farmacologico i sei feriti all’esterno della discoteca

“Sono tutti in pericolo di vita – ha detto Abele Donati, della clinica di Rianimazione – e in prognosi riservata. Sono tenuti in coma farmacologico. Hanno riportato anche lesioni da asfissia, ma è presto per dire se ci sono anche lesioni cerebrali”


ANCONA – Oltre ai sei morti, nella strage avvenuta all’esterno di una discoteca in provincia di Ancona, dov’era in programma il concerto del rapper “Sfera e basta”, ci sono anche sei feriti gravi. Questi ultimi, a quanto si apprende, sarebbero in coma. La tragedia è avvenuta a Corinaldo, a causa di un fuggi fuggi scatenato da un minorenne che aveva spruzzato spray urticante al peperoncino in mezzo ad una folla, in attesa di entrare, già eccessiva per la capienza del locale in questione.

I sette giovani pazientim ricoverati in Rianimazione e Terapia intensiva di Cardiochirurgia dell’ospedale di Torrette di Ancona, hanno riportato gravi tramuti cranici e toracici.

“Sono tutti in pericolo di vita – ha detto Abele Donati, della clinica di Rianimazione – e in prognosi riservata. Sono tenuti in coma farmacologico. Hanno riportato anche lesioni da asfissia, ma è presto per dire se ci sono anche lesioni cerebrali”.

Le vittime sono cinque minorenni (tre ragazze e due ragazzi, tra i 14 e i 16 anni) e una madre di 39 anni che aveva voluto accompagnare la figlia 11. La donna aveva 4 figli. I feriti in totale sono 59, tutti con traumi e lesioni da schiacciamento. Tra i feriti c’è anche chi ha riportato ustioni al viso per lo spray urticante. Trentacinque sono stati trasportati con le ambulanze del 118 all’ospedale più vicino, quello di Senigallia, e all’ospedale Torrette ad Ancona.

Questi i nomi delle vittime:

Asia Nasoni, 14 anni, di Senigallia; Daniele Pongetti, 16 anni, di Senigallia; Benedetta Vitali, 15 anni, di Fano; Matttia Orlandi, 15 anni, di Frontone; Emma Fabini, 14 anni, di Senigallia; e la mamma Eleonora Girolimini, 39 anni, di Senigallia.