Vuole vedere il figlio appena nato e evade dai domiciliari: preso

Vuole vedere il figlio appena nato e evade dai domiciliari: preso

L’uomo è evaso ben 11 volte in un anno e mezzo


evade

TORRE DEL GRECO – Evade dagli arresti domiciliari per andare a vedere il figlio, nato da due giorni. Blitz dei carabinieri all’esterno della clinica per la cattura. Per L.L.M., 26 anni della provincia di Frosinone, però la pratica di sottrarsi alla detenzione casalinga non è una novità: quella stanata dai militari della stazione Torre del Greco-Capoluogo all’esterno della clinica Santa Maria la Bruna è infatti l’undicesima evasione consumata in un anno e mezzo.

Il fatto è avvenuto questa mattina, poco dopo le 10, quando i carabinieri – venuti a conoscenza della presente dell’uomo – hanno inviato sul posto auto e uomini per presidiare le uscite e arrestare L.L.M. Ora il ventiseienne sarà sottoposto a rito direttissimo.

L’uomo come detto non è nuovo alle evasioni e per lei è lunga la sfilza dei precedenti: il più grave è dell’ottobre dello scorso anno, quando al Policlinico Umberto I di Roma si infilò un camice e fingendosi medico tentò di violentare una donna nei sotterranei della struttura ospedaliera.