840€ di banconote false in valigia: albanese arrestato in aeroporto

840€ di banconote false in valigia: albanese arrestato in aeroporto

In manette con l’accusa di introduzione nello stato di monete falsificate


aeroporto

NAPOLI – Nel quadro dell’intensificazione del dispositivo di contrasto ai traffici illeciti, i finanzieri della compagnia di Capodichino, congiuntamente ai funzionari dell’ufficio delle dogane – S.O.T. Aeroporto Capodichino – hanno scoperto un passeggero che trasportava della valuta falsa.

In particolare, nell’ambito degli ordinari controlli esperiti ai viaggiatori in transito presso lo scalo aeroportuale  campano, i finanzieri hanno individuato un cittadino albanese – tale S.E. – che dopo aver superato i controlli di sicurezza, si stava per avviare verso i gates d’imbarco. Il comportamento del soggetto però non passava inosservato agli investigatori della Guardia di Finanza ed ai funzionari doganali, pertanto venivano eseguiti accurati controlli sulla persona e sul bagaglio a seguito, allo scopo di verificare il possesso di eventuali beni non dichiarati alle autorità di vigilanza doganale.

Gli approfonditi accertamenti posti in essere hanno consentito di rinvenire, occultate tra le banconote vere, dei biglietti di diverso taglio palesemente contraffatti, pari ad euro 840. Il cittadino di origine albanese veniva arrestato con l’accusa di introduzione nello stato di monete falsificate. Resta alto il livello di attenzione della Guardia di Finanza del comando provinciale di Napoli che continua senza sosta nell’azione di contrasto ai traffici illeciti perpetrati dai locali sodalizi criminali.

COMUNICATO STAMPA

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra Fanpage