Caso San Giovanni Bosco, l’Asl denuncia: sabotate le condotte idriche

Caso San Giovanni Bosco, l’Asl denuncia: sabotate le condotte idriche

Il sabotaggio potrebbe essere stato compiuto per esporre ad un’attenzione mediatica maggiore l’intera vicenda


ospedale san giovanni bosco

NAPOLI – Il direttore generale dell’Asl Napoli 1 Mario Forlenza ha presentato una denuncia ai Carabinieri per “numerosi episodi di sabotaggio alle condotte fecali dell’area del Pronto Soccorso dell’Ospedale San Giovanni Bosco di Napoli”.

Sabotaggio che potrebbe “essere prova di un disegno collegato con la vicenda delle formiche, in quanto l’intento era far allagare il pronto soccorso di acqua putrida proprio mentre era in corso la ispezione della Commissione del ministero, con lo scandalo mediatico che ne sarebbe derivato a livello nazionale”. Il riferimento è all’ispezione che è stata condotta giovedì scorso dopo i ripetuti casi di reparti invasi da formiche.

FONTE ANSA

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra Fanpage