Giugliano, sentenza per i 3 carabinieri infedeli: condannati a 9 anni di reclusione

Giugliano, sentenza per i 3 carabinieri infedeli: condannati a 9 anni di reclusione

Condannati per arresto illegale, calunnia, falso ideologico, porto e detenzione illegale di armi e l’ aggravante dei futili motivi


giugliano

GIUGLIANO – Condannati a 9 anni ciascuno i 3 carabinieri della caserma di Giugliano. Si tratta di Castrese Verde, Amedeo Luongo e Giuseppe D’Aniello. I 3 carabinieri avevano studiato un piano perfetto per ricevere un un encomio a discapito di un cittadino del Ghana. «Un cinico e spregiudicato piano criminoso» come scrive il gip nella sua ordinanza. Avevano infatti arrestato Munkail Kaliu Osman per terrorismo. Secondo i militari il ragazzo ghanese faceva parte di una cellula dell’Isis che nell’immediato avrebbe colpito il centro commerciale Auchan di Giugliano. Condannati per  arresto illegale, calunnia, falso ideologico, porto e detenzione illegale di armi e l’ aggravante dei futili motivi.