Il dramma di Salvatore: stroncato da un malore a 35 anni. Lascia una bimba di 2 anni

Il dramma di Salvatore: stroncato da un malore a 35 anni. Lascia una bimba di 2 anni

Sgomenti ed attoniti tutti coloro che lo conoscevano. Salvatore è ricordato come un ragazzo solare, buono ed un grande professionista.


NAPOLI –   Lutto a Napoli per la morte di Salvatore Visone, 35 anni, originario dei Quartieri Spagnoli. Salvatore è morto dopo un improvviso malore la scorsa notte. Inutili gli immediati i soccorsi ed i tentativi di rianimazione di sanitari del 118.

L’uomo lascia una moglie ed una figlia piccola di appena due anni. Sgomenti ed attoniti tutti coloro che lo conoscevano. Salvatore è ricordato come un ragazzo solare, buono ed un grande professionista. L’intera città di Napoli, ma soprattutto il suo quartiere nel cuore della città, si stringe al dolore della famiglia. 

“I miei primi ricordi di te risalgono allA.C.R. facevi parte del mio gruppo di lavoro per così dire. Sempre gentile, sempre disponibile. Poi per tanti anni ci siamo persi di vista, di tanto in tanto un incontro casuale un ciao come stai nulla di più. Negli ultimi anni il destino ci ha messo uno sulla strada dell’altro, avevo lasciato un bambino e ritrovato un uomo, con un lavoro, una famiglia, un vero professionista. Solo una cosa non era cambiata, la tua cortesia e la tua disponibilità. Non ti sei mai approfittato di nulla e di nessuno. Ci è stato tolto qualcosa di buono e di onesto. La mia più grande stima amico mio. Il paradiso ieri ha acquistato qualcosa di eccezionale lasciando a noi solo un dolce ricordo ed un amaro rimpianto. Buon viaggio gentile amico e ancora grazie per la tua breve presenza su questo mondo”, ricorda con un post Facebook un vecchio amico di Salvatore.