Parigi, esplosione in centro: diversi feriti gravi, due sono italiani

Parigi, esplosione in centro: diversi feriti gravi, due sono italiani

L’esplosione è avvenuta all’interno di una boulangerie a causa di una fuga di gas


parigi

PARIGI – Paura in centro questa mattina a Parigi: una violenta esplosione, generata da una fuga di gas avvenuta all’interno di una boulangerie, ha seminato il panico all’interno del quartiere dell’Opera, provocando anche l’incendio di un palazzo. Circa venti feriti, alcuni in condizioni molto gravi: tra questi purtroppo c’è anche una donna di origine italiana.

Tra i feriti a causa dello scoppio c’è anche un altro italiano: si tratta di un operatore di Cartabianca, il videomaker Valerio Orsolini, che ha riportato una ferita sopra un occhio: è stato giù medicato e fortunatamente non è in gravi condizioni. L’uomo si trovava a Parigi per seguire le manifestazioni dei gilet gialli con un collega, rimasto illeso.

Il bilancio al momento segna dodici persone ricoverate in gravi condizioni: tra loro, 5 sono in pericolo di vita, ossia tre civili e due vigili del fuoco. Altre 24 persone sono ferite lievemente. L’italiana ferita sarebbe una ragazza che lavora in un hotel vicino al luogo dell’esplosione. Al momento risulta ricoverata presso l’ospedale parigino de Lariboisiere.

I vigili del fuoco erano già stati contattati dai residenti del posto, preoccupati per il forte odore di gas diffuso nella zona, e si trovavano già in zona al momento dell’esplosione, nella rue de Trevise.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK