Sovraffollamento nelle case, carabinieri in azione: nei guai proprietaria ed inquilini

Sovraffollamento nelle case, carabinieri in azione: nei guai proprietaria ed inquilini

I controlli sono stati fatti in uno stabile di 8 appartamenti


carabinieri

CASANDRINO – Controlli dei carabinieri contro il sovraffollamento abitativo, sono stati denunciati una proprietaria di una palazzina e gli affittuari, connazionali degli occupanti. I controlli sono stati fatti in una palazzina di via Aldo Moro ad opera dei carabinieri della stazione di Grumo Nevano e del personale dell’a.s.l. “napoli 2 nord”.

Nell’ispezione è stato supervisionato uno stabile costituito di 8 appartamenti, i quali alloggi erano occupati da cittadini di origine bengalese o pakistana. Ogni abitazione era sovraffollata, in base a quanto stabilito dall’ordinanza sindacale emessa il 13 dicembre, perché era occupata da circa 4 o 5 persone.

Negli appartamenti, inoltre, anche le condizioni igienico-sanitarie erano a dire poco precarie: in 5 delle suddette abitazioni mancava anche il riscaldamento. Al termine degli stimati controlli sono stati denunciati per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità la proprietaria dello stabile e gli affittuari, che risultano essere: una donna di 72 anni del luogo, un 42enne di origine pakistana, un 36enne del Bangladesh e un 35enne connazionale.

COMUNICATO STAMPA

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra Fanpage