Armati di kalashnikov assaltano un portavalori. Si teme per la sorte del conducente

Armati di kalashnikov assaltano un portavalori. Si teme per la sorte del conducente

L’uomo potrebbe essere ancora a bordo del mezzo assaltato dal commando. Istituiti come da prassi diversi posti di blocco nella zona


MARCIANISE – Attimi di grande tensione a Marcianise, nel casertano, dove poco fa si è assistito ad un assalto da film nella zona di via Matteotti, nel rione che ospita la stazione ferroviaria. Un commando armato di kalashnikov ha infatti dato l’assalto a un furgone portavalori che si stava dirigendo all’ufficio postale della zona. I banditi probabilmente erano a conoscenza del fatto che il veicolo era carico di denaro e così gli hanno sbarrato la strada prima che potesse effettuare la consegna.

Secondo le prime testimonianze raccolte in zona, ma ancora in corso di verifica da parte degli investigatori, l’autista è stato bloccato con la forza dai banditi che lo hanno minacciato puntandogli contro anche i mitra. Una volta immobilizzato hanno preso possesso del portavalori e si sono dileguati dalla zona probabilmente attraverso il vicino sottopasso.

Si teme per l’autista che potrebbe essere ancora a bordo del mezzo assaltato dal commando. Istituiti come da prassi diversi posti di blocco nella zona.

Il primo a dare l’allarme è stato l’edicolante seguito da alcuni clienti del bar. Sul posto ci sono gli agenti del Commissariato di Marcianise per i rilievi del caso: è caccia aperta al furgone.

FONTE: EDIZIONECASERTA.IT

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SULLA VICENDA A QUESTO LINK

IMMAGINE DI REPERTORIO

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI