Furti nei centri commerciali: 5 arresti e 3 misure restrittive tra Casoria e Caivano

Furti nei centri commerciali: 5 arresti e 3 misure restrittive tra Casoria e Caivano

Le indagini sono state avviate a seguito di una perquisizione effettuata presso il domicilio di uno degli indagati in occasione


CASORIA/CAIVANO – Furti nei centri commerciali: 5 arresti e 3 misure restrittive tra Casoria e Caivano. Nell’ambito di un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Casoria hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 8 persone (n. 2 due in carcere, n. 3 agli arresti domiciliari, n. 3 obbligo di dimora e presentazione alla polizia giudiziaria) per furto, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

I fatti per cui si procede riguardano un numero cospicuo di furti di articoli sportivi consumati, tra i mesi di aprile e maggio 2018, all’interno di centri commerciali dislocati nell’area nord di Napoli nonché numero cessioni di sostanze stupefacenti tipo cocaina, avvenuti nel corso del mese di aprile 2018 a Caivano.

Le indagini sono state avviate a seguito di una perquisizione effettuata presso il domicilio di uno degli indagati in occasione della quale i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Casoria rinvenivano oltre 10 grammi di “polvere bianca”.

Le successive attività tecniche di intercettazione, correlate da servizi di osservazione, controllo e pedinamento condotte dai militari hanno consentito, poi, di ricostruire il grave quadro indiziario a carico degli indagati in relazione ai fatti contestati, consentendo l’emissione dell’odierna misura cautelare.

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI