Ubriaco, picchia i passeggeri in stazione: nei guai 38enne

Ubriaco, picchia i passeggeri in stazione: nei guai 38enne

L’aggressore è stato denunciato per lesioni personali e percosse


ubriaco

NAPOLI – Nella serata di ieri su segnalazione di un capotreno gli agenti del Compartimento Polizia Ferroviaria per la Campania sono intervenuti nella Stazione F.S. di Napoli San Giovanni Barra, dove un uomo ubriaco aveva aggredito senza motivo due passanti. Sul posto un testimone ha fornito una descrizione dell’aggressore, riferendo altresì che le due persone che erano state colpite erano andate in ospedale.

Dopo un accurato giro di controllo all’interno dello scalo ferroviario i poliziotti hanno individuato il presunto autore delle aggressioni all’altezza di un muro di cinta che costeggia la stazione, riconoscendolo oltre che per la descrizione fisica, anche per un vistoso giubbotto arancione. L’uomo era privo di conoscenza in conseguenza dell’assunzione di alcool e presentava una ferita allo zigomo per cui si è reso necessario il suo trasferimento presso un vicino presidio ospedaliero, dove gli operatori della Polfer lo hanno scortato, ritenendo che si trattasse proprio dell’assalitore.

Al pronto soccorso due uomini si sono avvicinati agli agenti della ferroviaria indicando l’individuo come colui che poco prima li aveva aggrediti nella stazione di San Giovanni Barra. Le vittime sono un medico sessantacinquenne colpito al volto da un pugno e refertato per un trauma contusivo ed uno studente diciannovenne che è stato immobilizzato e aggredito verbalmente dall’uomo ed al quale è stato diagnosticato uno stato d’ansia.

L’aggressore, F.C. trentottenne pregiudicato, è stato denunciato per lesioni personali e percosse.

COMUNICATO STAMPA

FOTO DI REPERTORIO

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra Fanpage