Agevolazioni fiscali, l’Amministrazione Sarnataro vara il nuovo regolamento per il ravvedimento operoso

Agevolazioni fiscali, l’Amministrazione Sarnataro vara il nuovo regolamento per il ravvedimento operoso

Il Sindaco: “”In questo modo il Comune potrà incassare le somme arretrate e i cittadini potranno onorare i propri debiti senza pagare multe”


MUGNANO – Agevolazioni fiscali, l’Amministrazione Sarnataro vara il nuovo regolamento per il ravvedimento operoso. Nella serata di ieri il Consiglio comunale ha votato all’unanimità l’importante documento che dà la possibilità ai contribuenti morosi di qualsiasi tributo comunale di auto denunciarsi e pagare le tasse dovute con un tasso di interesse minore. “Con questo nuovo regolamento – spiega l’assessore al bilancio Dario Palumbo – rispetto all’anno passato possono aderire un maggior numero di cittadini che hanno una posizione debitoria nei confronti dell’Ente. Oggi, infatti, l’agevolazione non vale solo per le cartelle di equitalia ma anche per i tributi comunali”.

Soddisfatto del risultato ottenuto nel civico consesso il sindaco Luigi Sarnataro: “Siamo l’unico Comune del circondario che consente una cosa del genere anche per le tasse comunali. Un provvedimento a favore della comunità che vuole agevolare chi, per dimenticanza o paura dei tassi di interesse troppo elevati, non ha pagato i tributi dovuti. In questo modo  il Comune potrà incassare le somme arretrate e i cittadini potranno onorare i propri debiti senza pagare multe. Proprio per questo invito tutti i contribuenti ad aderire a quest’altra importante agevolazione, che abbiamo fortemente voluto”