Coltivazione di cannabis in una stanza segreta della casa: arrestata coppia

Coltivazione di cannabis in una stanza segreta della casa: arrestata coppia

Dentro sono state rinvenute e sequestrate 18 piante e sistemi per l’illuminazione, l’irrigazione e la ventilazione


NAPOLI – Un sistema per la coltivazione di cannabis all’interno di  una stanza occultata in un’abitazione della zona collinare di Napoli. I carabinieri della compagnia Napoli-Vomero e della stazione Vomero-Arenella hanno scoperto una serra per la coltivazione di cannabis cui si accedeva dal salotto di Fabrizio Papa, 38enne di Pianura già noto alle forze dell’ordine, e della moglie Maria Rosaria Di Vicino.

Perquisendo l’abitazione dei due i carabinieri hanno scoperto che, togliendo uno sportello mimetizzato con una parete del salotto, si apriva l’accesso a una stanza segreta che era stata adibita a serra per la cannabis.

Dentro sono state rinvenute e sequestrate 18 piante e sistemi per l’illuminazione, l’irrigazione e la ventilazione. Nel comò della camera da letto sono stati rinvenuti invece quattro confezioni di marijuana, 10 grammi di mannite, 1.500 euro in contante ritenuti provento di attività illecita e due banconote da 50 euro false.

La casa era inoltre protetta da un sistema di videosorveglianza abusivo installato lungo il perimetro, anche questo sequestrato.

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI