E’ morto Luke Perry: “Dylan” era stato colpito da un gravissimo ictus

E’ morto Luke Perry: “Dylan” era stato colpito da un gravissimo ictus

L’attore avrebbe compiuto 53 anni il prossimo 11 ottobre, era nella sua abitazione di Los Angeles quando è arrivata la chiamata al 911.


LOS ANGELES – Luke Perry, attore famoso per il suo ruolo di Dylan in Beverly Hills 90210 è morto per le conseguenze dell’ictus da cui è stato colpito cinque giorni fa. La notizia era stata diffusa pochi giorni dopo l’annuncio di sei nuovi episodi della serie Tv cult degli anni 90.

Luke Perry avrebbe compiuto 53 anni il prossimo 11 ottobre, era nella sua abitazione di Los Angeles quando è arrivata la chiamata al 911. Subito soccorso, è stato trasportato nell’ospedale più vicino, ricoverato d’urgenza e tenuto sotto stretta osservazione. Negli anni 90 il suo ruolo di “bello e impossibile” nel personaggio di Dylan aveva fatto innamorare tantissime ragazze così come avevano appassionato le sue relazioni con la mora Brenda Walsh e la bionda Kelly Taylor.