Litiga coi genitori: bloccata con un’ascia in auto davanti al centro commerciale

Litiga coi genitori: bloccata con un’ascia in auto davanti al centro commerciale

Era da poco passato mezzogiorno e la zona era affollata da visitatori e clienti


MARCIANISE – Una domenica di paura a Marcianise, in provincia di Caserta. Dalla Madonna della Libera alla zona dei centri commerciali con un’ascia in macchina. Si è conclusa per fortuna senza conseguenze serie la domenica di una giovane di Marcianise, bloccata dai carabinieri nel parcheggio di un outlet prospiciente la zona industriale di Marcianise.

La ragazza, di circa vent’anni, era- come riporta edizionecaserta.it- reduce da una lite domestica con i suoi genitori, avvenuta nell’abitazione in cui vive al rione Madonna della Libera. Sono volate parole grosse e addirittura qualche minaccia, poi la ragazza mi è messa al volante della sua Nissan e si è recata nella zona dei centri commerciali.

Prima di entrare all’interno delle aree riservate allo shopping, è stata però fermata da una pattuglia dei carabinieri della Compagnia di Marcianise. Era da poco passato mezzogiorno e la zona era affollata da visitatori e clienti. I militari dell’Arma, in modo discreto ma efficace, hanno effettuato un’accurata perquisizione veicolare ed all’interno della vettura hanno rinvenuto un’ascia che è stata immediatamente sequestrata. Accertamenti in corso sulla giovane che è stata identificata e segnalata ai sanitari. Dopo pochi minuti la situazione si è ricomposta e tutto è tornato alla normalità.

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI