Nuovo agguato nel napoletano: gambizzato con una fucilata

Nuovo agguato nel napoletano: gambizzato con una fucilata

Sul caso indagano i carabinieri della compagnia di Torre Annunziata, che al momento non escludono alcuna pista


TRECASE (NA) – Agguato con una fucilata, pregiudicato gambizzato. L’episodio è avvenuto dopo le 23 di ieri sera in via Vesuvio, a Trecase. Il ferito è Ludovico Vitiello, 48 anni, pregiudicato per diversi reati, ma ritenuto lontano dagli ambienti della criminalità organizzata.

Il 48enne- come riporta ilmattino.it- è stato accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale di Boscotrecase con varie ferite alle gambe, per i pallini di piombo che l’avevano raggiunto agli arti inferiori.
Sul caso indagano i carabinieri della compagnia di Torre Annunziata, che al momento non escludono alcuna pista, anche se quella che porta al regolamento di conti di stampo camorristico appare la meno probabile. Più facile che si tratti di un avvertimento maturato nell’ambito della criminalità comune o per motivi di natura personale. Vitiello al momento è ancora ricoverato all’ospedale di Boscotrecase, sotto osservazione, con una prognosi di un paio di settimane.
L’episodio ha avuto luogo poco dopo un omicidio avvenuto ad Afragola e poco dopo la trasmissione della prima puntata della quarta stagione di “Gomorra”, in un quadro sempre più a tinte fosche.
Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI