Rissa tra vicini: 33enne finisce in ospedale

Rissa tra vicini: 33enne finisce in ospedale

Esistono episodi precendenti, in uno addirittura la coppia ha provato a fare irruzione nella sua casa


33enne

MARCIANISE – Un ragazzo, 33enne di Marcianise, è stato trasportato in ospedale dopo essere stato picchiato da una coppia di coniugi. La zuffa è accaduta in via Armando Diaz, alle porte del rione Madonna della Libera. Il ragazzo ha riportato diverse contusioni al collo e all’addome, giudicate però non gravi dai medici dell’ospedale di Maddaloni dove è stato portato.

Come indagato dai carabinieri della Compagnia di Marcianise, la zuffa finita nel riprovevole modo è solo lo scoppio di precedenti tensioni tra i vicini. Secondo, infatti, la testimonianza del 33enne, esistono episodi precendenti a quest’ultimo: in uno addirittura la coppia ha provato a fare irruzione nella sua casa, in un altro invece ci sarebbero state chiare frasi di stampo omofobo.

Ora, dimesso dall’ospedale ha denunciato i coniugi per minacce e lesioni.

FOTO DI REPERTORIO

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage