Giugliano, prima il furto in auto poi l’inseguimento e lo scontro a fuoco: i nomi dei rom arrestati

Giugliano, prima il furto in auto poi l’inseguimento e lo scontro a fuoco: i nomi dei rom arrestati

E’ caccia aperta al resto della banda


giugliano rom

GIUGLIANO – Rispondono al nome di Giuliano Adzovic e Sektor Adzovic, i due dei quattro rom arrestati dalla Guardia di Finanza del Gruppo di Giugliano, ieri sera dopo un conflitto a fuoco. I malviventi sono stati arrestati dopo un inseguimento con i militari in borghese, appostati in zona.

LA RICOSTRUZIONE

I finanzieri avevano notato 2 persone frugare all’interno di un’auto parcheggiata, di proprietà di una coppia di Giugliano, parcheggiata nei pressi di un noto bar a Varcaturo. I due avevano rotto il finestrino dell’auto per depredarla, riuscendo a portar via uno zaino grande in pelle nera. I militari in borghese, visto quanto successo, immediatamente sono intervenuti riuscendo a bloccare uno dei ladri. Il resto del gruppo si è dato subito alla fuga a bordo del furgone bianco, innescando così un folle inseguimento. I rom hanno dapprima speronato l’auto civetta dei militari e poi aperto il fuoco per guadagnarsi la fuga. La folle corsa è terminata nei pressi della campagne della zona ASI, dove la banda ha lasciato il furgone, proseguendo la fuga a piedi. I finanzieri – con una brillante operazione – dopo il conflitto a fuoco, sono riusciti ad arrestare due dei quattro malviventi. Ora si indaga per cercare di identificare il resto della banda. La cosa certa è che il gruppo di malavitosi è appartenente a uno dei campi rom del giuglianese. La coppia che ha subito il furto ha sporto denuncia ai militari della Guardia di Finanza di Giugliano che gli hanno riconsegnato la refurtiva.

 

IL VIDEO:

🔴 GIUGLIANO, CONFLITTO A FUOCO NELLA NOTTE GUARDIA DI FINANZA-ROM: 2 ARRESTILeggi ▶️ https://tinyurl.com/y6ghbo43

Pubblicato da Il Meridiano News su Mercoledì 3 aprile 2019