Pamela uccisa e fatta a pezzi a 18 anni: ergastolo per l’assassino

Pamela uccisa e fatta a pezzi a 18 anni: ergastolo per l’assassino

La madre della 18enne: “Giustizia è fatta. Ora tocca agli altri”


MACERATA – Ergastolo con isolamento diurno per 18 mesi per Innocent Oseghale, 30enne pusher nigeriano condannato per omicidio, occultamento di cadavere, mentre la violenza sessuale è stata assorbita dalle aggravanti,  per la morte della 18enne romana Pamela Mastropietro, il cui cadavere fatto a pezzi fu trovato in due trolley sul ciglio della strada a Pollenza il 31 gennaio 2018.

E’ quanto è emerso dalla sentenza emessa dai giudici della Corte d’Assise di Macerata dopo oltre cinque ore di camera di consiglio.