Spacciatore di Aversa inseguito ed arrestato assieme al suo “cliente”

Spacciatore di Aversa inseguito ed arrestato assieme al suo “cliente”

I militari lo hanno notato in un’area di servizio mentre cedeva droga a un giovane del posto. Accortosi della Gazzella dell’Arma ha provato a fuggire


AVERSA/LIONI – Inseguimento e doppio arresto per droga a Lioni, in provincia di Avellino, da parte dei carabinieri. E’ finito in manette un pusher di 33 anni di Aversa. E’ stato trovato in possesso di 20 grammi di cocaina e circa due etti di hashish. I militari lo hanno notato in un’area di servizio mentre cedeva droga a un giovane del posto. Accortosi della Gazzella dell’Arma ha provato a fuggire. E’ scattato così un inseguimento. Poco dopo i carabinieri sono riusciti a bloccarlo e ad ammanettarlo. Un’altra pattuglia, invece, ha raggiunto presso la sua abitazione un 41enne del posto che era stato notato insieme al 33enne di Aversa. Nel corso della perquisizione domiciliare sono stati scoperti altri 150 grammi di hashish, un bilancino elettronico, un taglierino ed un coltello con lame ancora intrise di sostanza stupefacente, nonché altro materiale utile per il confezionamento delle dosi e 850 euro in contanti. Anche il 41enne è finito agli arresti.

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI