7 anni di abusi sulla figlia minorenne: condannato pedofilo

7 anni di abusi sulla figlia minorenne: condannato pedofilo

L’uomo scattava foto durante i rapporti così da ricattarla per non farla parlare


figlia

ALIFE – Condannato a 7 anni e 4 mesi l’uomo che ha abusato della figlia da quando aveva 12 anni. Per l’uomo, un dipendente di un’azienda agricola in Alife, è stata definita la condanna in base a quanto appreso dalla ex moglie, che veniva ripetutamente picchiata, e da sua figlia, ora 20enne.

Secondo le ricostruzioni le due vittime hanno dovuto subire le violenze, seppur diverse, dell’uomo per svariati anni, fino all’anno scorso in cui è stato denunciato: ma è stata la ragazzina a subire il peggio. Ha iniziato con il palparla quando aveva 12anni e con il passare del tempo, mentre la figlia cresceva, la obbligava ad avere rapporti orali e infine rapporti sessuali completi.

Inoltre, durante gli amplessi, l’uomo costringeva la figlia a scattarsi fotografie da nuda, così che se avesse raccontato a qualcuno degli abusi le foto sarebbero state divulgate: foto che sono state ritrovate su due telefoni dell’imputato.

Alle due vittime è stata riconosciuta una provvisionale di 12mila euro.

FOTO DI REPERTORIO

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage