Jolanda uccisa dal padre a 8 mesi. L’uomo si difende: “sono innocente”

Jolanda uccisa dal padre a 8 mesi. L’uomo si difende: “sono innocente”

Il 37enne è in carcere da domenica sera


Jolanda

SALERNO – Si è difeso negando ogni accusa Giuseppe Passariello, il papà di Jolanda, la bimba di 8 mesi morta nella notte tra venerdì e sabato. L’uomo è in carcere da domenica sera in quanto destinatario di un provvedimento di fermo d’indiziato del delitto d’omicidio volontario aggravato.

Difeso dall’avvocato Silvio Calabrese, l’uomo – stando a quanto si apprende – si è difeso dalla pesante accusa che gli viene contestata dalla Procura di Nocera Inferiore, ricostruendo quanto accaduto in quella tragica sera.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage