Choc alla Metro di Chiaiano: «Tabaccaio aggredito da un immigrato, è grave»

Choc alla Metro di Chiaiano: «Tabaccaio aggredito da un immigrato, è grave»

L’uomo sarebbe stato fermato dalle forze dell’ordine


CHIAIANO – «Un tabaccaio è stato aggredito da un immigrato nella stazione della metropolitana di Chiaiano: è stato ricoverato d’urgenza per emorragia cerebrale», è quanto denunciato sui social da Francesco Marigliano, Presidente della Fit, organizzazione sindacale che rappresenta i rivenditori di generi di monopolio e che a Napoli e provincia conta oltre 1.300 tabaccherie.

Il responsabile sarebbe stato fermato. Sul fatto sono in corso indagini delle forze dell’ordine. L’aggressione sarebbe avvenuta a scopo di rapina.

 

 

Immagine di repertorio