Dolore per il prof suicida: chiesti un minuto di silenzio e fascia al braccio per lutto

Dolore per il prof suicida: chiesti un minuto di silenzio e fascia al braccio per lutto

L’uomo non ha retto alle accuse di molestie sessuali verso due studentesse minorenni


NAPOLI – Città ancora sotto choc per quanto accaduto al docente Vincenzo Auricchio, 53enne, suicidatosi dopo essere stato accusato di molestie sessuali nei confronti di due studentesse 16enni del liceo Gian Battista Vico, istituto presso il quale lavorava come insegnante di matematica. E’ stata lanciata l’iniziativa di fare un minuto di silenzio in segno di lutto, indossando abiti neri o una fascia al braccio.

Più persone hanno già aderito: soprattutto tra colleghi e studenti è grande il dolore per quanto accaduto. Tantissimi sono stati i messaggi di cordoglio, i ricordi e i post pubblicati via social per esprimere l’affetto e la stima che tutti provavano verso Vincenzo, un uomo che non ha retto alle accuse contro di lui e ha deciso di togliersi la vita con un colpo di pistola al petto.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK