Dramma ad Eboli, cade in una piscina vuota: morta bimba di 3 anni

Dramma ad Eboli, cade in una piscina vuota: morta bimba di 3 anni

La piccola è caduta battendo violentemente la testa


EBOLI– Una bimba di tre anni è morta a Eboli (Salerno) dopo essere caduta in una piscina vuota nel giardino di un’abitazione. Il violento impatto non le ha lasciato scampo rendendo vani i soccorsi. Sul posto sono giunti subito i sanitari del 118, ma per la bambina non c’è stato più nulla da fare: l’impatto con il fondo della vasca le è stato fatale. Indagini sono state avviate dai carabinieri della Compagnia di Eboli per accertare le cause dell’incidente e appurare eventuali responsabilità.

LA RICOSTRUZIONE

La bambina stava giocando quando si è allontanata verso la piscina, dove è caduta battendo violentemente la testa sul fondo della vasca, in quel momento vuota. I genitori, di origini marocchine ma da tempo residenti ad Eboli, dove vivono in un’abitazione in via Prato, si sarebbero precipitati subito per soccorrere la piccola, ma per lei non c’è stato fin da subito nulla da fare: l’impatto con il fondo le è stato fatale. A nulla sono serviti gli stessi soccorsi del 118, chiamato e corso sul posto in poco tempo: i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della piccola.

LE INDAGINI

I carabinieri sono arrivati a loro volta sul posto della tragedia, per i rilievi del caso e per ascoltare le testimonianze di tutte le persone che erano presenti in quei concitati momenti, ed in particolare dei genitori. La piscina è stata posta sotto sequestro da parte delle forze dell’ordine, mentre il corpo senza vita della piccola è stato portato all’obitorio dell’ospedale di Eboli.