Estorsione ai danni di imprenditore: arrestati due esponenti clan dei Casalesi

Estorsione ai danni di imprenditore: arrestati due esponenti clan dei Casalesi

I due esponenti erano accusati di estorsione commessa ai danni di un imprenditore, aggravata dal favoreggiamento camorristico


CASERTA – Accusati alcuni anni fa di una estorsione commessa ai danni di un imprenditore edile, aggravata dal favoreggiamento camorristico: arrestati due esponenti del gruppo camorristico Caterino-Ferriero.

Gli agenti della Squadra Mobile di Caserta dopo una sentenza di condanna per estorsione aggravata diventata esecutiva, hanno eseguito l’arresto nei confronti di Cesario Caterino, di 58 anni, e Raffaele Rao, di 57 anni. Entrambi devono scontare, come riporta il mattino.it, rispettivamente, 4 anni e otto mesi e 5 anni di reclusione presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere.