Frattamaggiore, abitazione in fiamme: famiglia salvata dagli agenti di Polizia

Frattamaggiore, abitazione in fiamme: famiglia salvata dagli agenti di Polizia

All’interno dell’edificio stavano dormendo una madre e due figli piccoli. Altre persone sono ricorse a cure mediche


FRATTAMAGGIORE – Questa mattina intorno alle ore 08.45, in un appartamento di Frattamaggiore, in via Don Minzoni, ha avuto luogo un incendio che poteva causare una strage familiare. All’interno dell’edificio si trovavano infatti una donna, di nazionalitè marocchina, di 31 anni ed i suoi figli di 8 e 3 anni che dormivano. Prontamente, alcuni abitanti dello stabile, vedendo uscire il fumo dall’abitazione, hanno allertato una volante della Polizia che stava transitando in zona. I poliziotti sono subito intervenuti, provvedendo ad evacuare la famiglia che stava dormendo, ignara dell’accaduto, all’interno dell abitazione in cui si stava sviluppando l’incendio,  nonché a mettere in sicurezza la bombola di gas che si trovava all’interno della cucina, prima che potesse essere avvolta dalle fiamme.

Gli agenti di Polizia della squadra volante del locale commissariato, diretto dalla dottoressa Rachele Caputo, hanno inoltre messo in sicurezza altre persone anziane che abitavano nelle immediate adiacenze, tutte con difficoltá alla deambulazione e con patologie invalidanti.

Nell’attesa dell’intervento dei vigili del fuoco, gli Agenti di Polizia della squadra volante, hanno iniziato, con mezzi di fortuna ed estintori prelevati da un attivita commerciale vicina, a cercare di tenere sotto controllo l’incendio, poi definitivamente domato dal successivo intervento dei pompieri di Afragola.

Quattro persone molto anziane, tutte intossicate dal fumo, sono dovute ricorrere a cure mediche. Tra queste, una donna è stata trasportata in ospedale per ricevere le cure del caso, insieme alle tre persone, la madre e i due figli in tenera etá, che si trovavano nell’abitazione.

Le cause dell’incendio sono ancora da accertare, e  l’abitazione dichiarata inagibile. Al termine delle operazioni sono ricorsi alle cure mediche anche gli agenti di Polizia intervenuti. Grazie al loro tempestivo intervento si è evitata l’ennesima tragedia familiare.

LE FOTO:

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI