Frattamaggiore, gheppio ferito trovato e soccorso dalla Polizia locale

Frattamaggiore, gheppio ferito trovato e soccorso dalla Polizia locale

E’ probabile che l’esemplare, quasi certamente una femmina non ancora adulta quindi non ancora in grado di volare, sia caduto da un albero


FRATTAMAGGIORE – Un gheppio, volgarmente definito anche “falchetto”, è stato notato oggi nei pressi di via Siepe Nuova, a Frattamaggiore, una zona pattugliata spesso dagli agenti della polizia locale diretta dal comandante Chiariello e dove che ha operato diversi controlli ambientali. Un cittadino ha notato il volatile ferito ed ha allettato gli operanti che si sono avvicinati soccorrendo il rapace e contattando il servizio veterinario. E’ probabile che l’esemplare, quasi certamente una femmina non ancora adulta quindi non ancora in grado di volare, sia caduto da un albero riportando ferite. I gheppi sono dei piccoli uccelli rapaci del genere falconidi, lo stesso del falco, e si distinguono per il modo di volteggiare con le loro eleganti ali a ventaglio mentre scrutano il suolo in cerca di preda. Si tratta del cosiddetto “volo a santo spirito”.

Il maschio ha la testa e parte delle ali grigie, la femmina è marrone. Questi uccelli sono molto comuni anche nelle nostre zone e sono protetti dalla legge, è quindi vietato far loro del male ma, in quanto predatori molto comuni anche di canarini ed altri piccoli uccelli da compagnia, raccomandiamo ai proprietari di questi ultimi di proteggere le gabbie con apposite reti dalle maglie strette in maniera tale che questi rapaci con i loro artigli non possano ghermire le prede che, a differenza di quanto accade in natura, non hanno alcuna possibilità di sfuggire al predatore, una volta individuate, essendo, appunto, in gabbia.

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI