Giugliano, donna trovata morta nel giardino di casa: ipotesi di una rapina finita male

Giugliano, donna trovata morta nel giardino di casa: ipotesi di una rapina finita male

La vittima era una donna anziana. Sul caso indaga la Polizia


GIUGLIANO –  Una donna anziana di 83 anni è stata trovata agonizzante ieri pomeriggio nel giardino della sua casa di Giugliano, tra via Oasi del Sacro Cuore e via Fratelli Bandiera.

Le prime ricostruzioni hanno fatto pensare che la donna fosse stata colta da un malore. I vicini di casa hanno allertato la Polizia Locale che, giunta sul posto, ha constatato che la vittima aveva volto tumefatto, gambe e spalla rotta. Poco dopo l’anziana è deceduta. A darne notizia è stato internapoli.it.

Secondo gli inquirenti la donna potrebbe esser stata aggredita a scopo di rapina o investita. Sul caso indagano gli agenti del Commissariato di Polizia di Giugliano, guidati dal primo dirigente Pietro Paolo Auriemma.  

La vittima di chiamava Antonietta Tagliatela, viveva da sola ed era conosciuta da tutti nel quartiere. Sul cadavere della donna è stata disposta l’autopsia.