Maxi blitz dei Nas: falsi medici, farmaci scaduti, chiusa casa per anziani e sequestro di pesce

Maxi blitz dei Nas: falsi medici, farmaci scaduti, chiusa casa per anziani e sequestro di pesce

Nel corso dell’operazione è stato sottoposto a sequestro lo studio medico e le attrezzature


Nas

NAPOLI – I militari del NAS al termine di una verifica igienico-sanitaria eseguita presso uno studio medico, hanno proceduto al segnalamento alle competenti autorità di un professionista per aver esercitato abusivamente la professione di medico nutrizionista – biologo nutrizionista. Nel corso dell’operazione è stato sottoposto a sequestro lo studio medico e le attrezzature in esso presenti destinate all’esercizio della professione abusivamente esercitata;

In via Scura presso una locale pescheria i militari del NAS di Napoli hanno proceduto al sequestro amministrativo di kg. 100 circa di prodotti ittici e molluschi pronti per la vendita al minuto in quanto violate le norme in materia di tracciabilità/rintracciabilità alimentare. Contestualmente veniva notificata prescrizione per l’adeguamento documentale per le non conformità rilevate in materia di HACCP e formazione del personale nel campo delle produzioni alimentari.

Con propria ordinanza il servizio Politiche di Inclusione sociale del comune di Napoli ha disposto la sospensione immediata delle attività di assistenza residenziale per anziani di un “gruppo appartamento”. Il provvedimento di sospensione, adottato al fine di tutelare la sicurezza e l’incolumità degli ospiti presenti, è scaturito a seguito di pregressa ispezione effettuata da militari dipendenti, nel corso della quale veniva riscontrato che la struttura era sprovvista del titolo autorizzativo al funzionamento e mancante dei requisiti minimi. gli ospiti della struttura saranno trasferiti entro 30 giorni ad altra idonea residenza per anziani o presso i propri nuclei famigliari a cura del predetto servizio politiche di inclusione sociale;

A conclusione di accertamenti i militari del NAS hanno segnalato alle competenti autorità G.G., 72enne odontoiatra per aver detenuto farmaci scaduti nel proprio studio, P.I. 61enne per aver esercitato abusivamente la professione medica di odontoiatra. I farmaci e le intere attrezzature sono state sottoposti a sequestro.

COMUNICATO STAMPA

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage