Morte della piccola Jolanda: arrestato il padre. Oggi l’autopsia

Morte della piccola Jolanda: arrestato il padre. Oggi l’autopsia

Stando ai chiari referti dei sanitari del nosocomio nocerino si parla di “chiazze ecchimotiche” e “ustioni sui piedi”


jolanda

NOCERA INFERIORE – Svolta nel caso di Jolanda, la bimba di 8 mesi morta in ospedale: arrestato il padre. Nei giorni scorsi una bimba di 8 mesi nella provincia di Nocera Inferiore era stata portata all’ospedale “Umberto I” piena di lividi ed escoriazioni: subito è partita un’indagine per omicidio sui genitori.

Il padre della piccola Jolanda, Giuseppe Passariello, è stato arrestato nel tardo pomeriggio di ieri per omicidio aggravato. E’ stato subito raggiunto dall’ordinanza di custodia cautelare emessa dalla Procura di Nocera Inferiore per pericolo di fuga.

L’uomo era stato indagato per omicidio insieme alla moglie dopo che la bimba arrivò al nosocomio morta e piena di lividi: subito dopo alcuni esami fatti, però, sono state rinvenute anche bruciature e lesioni sul corpicino della piccola.

Stando ai chiari referti dei sanitari del nosocomio nocerino si parla di “chiazze ecchimotiche” e “ustioni sui piedi e sulla mano”: oggi però ci sarà l’autopsia che aiuterà la reale causa della morte della bambina di 8 mesi.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage