Nasce l’Arca di Noemi, l’associazione a difesa dei bimbi presentata a Porta a Porta

Nasce l’Arca di Noemi, l’associazione a difesa dei bimbi presentata a Porta a Porta

I genitori della piccola ieri ospiti della trasmissione di Bruno Vespa


arca di noemi

NAPOLI – L’arca di Noemi è questo il nome che i genitori della bambina ferita in un agguato a Napoli in Piazza Nazionale hanno voluto dare all’iniziativa presentata ieri nella trasmissione Porta a Porta condotta da Bruno Vespa. Nella trasmissione hanno annunciato l’inizio della loro battaglia contro la violenza a nome della loro bambina ancora ricoverata al Santobono.

Fabio e Tania, papà e mamma di Noemi, parlano per la prima volta di questo progetto in tv, e hanno deciso di farlo accompagnati dai loro avvocati nel corso della trasmissione andata in onda in tarda serata di ieri su Rai 1.

I genitori della bimba rimasta ferita da un proiettile mentre era andata in un bar insieme alla madre, alla nonna e alla sorella minore, hanno spiegato davanti alle telecamere che il nome dell’Associazione richiama quello della celebre imbarcazione biblica creata per  salvare tutte le specie del pianeta, mirando così a salvare simbolicamente da tutta questa violenza i bambini.

Tutto è nato da un disegno fatto da Noemi prima che quel terribile pomeriggio di maggio qualcuno rischiasse di ucciderla.

TORNA ALLA HOME PAGE E SEGUICI SU FACEBOOK