Noemi finalmente a casa: giochi e sorrisi in famiglia

Noemi finalmente a casa: giochi e sorrisi in famiglia

La nuova sfida della piccola sarà quella di ritornare alla normalità


NAPOLI – Noemi è finalmente tornata a casa. Questa notte, la bambina ha dormito nel suo lettino e ha potuto giocare con tutti i suoi giochi circondata dall’affetto di tutti i suoi cari.

«Non so se sono più stanca o più felice, finalmente siamo a casa con Noemi, mia figlia è rinata» queste alcune delle parole che la madre di Noemi, la bimba ferita il 3 maggio durante una sparatoria ha raccontato a “IlMattino”. La donna ha raccontato con emozione i primi istanti in cui la piccola è ritornata nella propria casa e nella sua stanzetta. Noemi, subito, ha cominciato a giocare con i suoi vecchi giocattoli, ma anche con i tanti doni che parenti e amici le hanno portato mentre era in ospedale.

Ieri, Noemi è potuta ritornare a casa. La forte gioia di Noemi nel ritornare alla normalità e nel voler giocare, ha fatto si che dormisse pochissimo. Proprio questa sarà la nuova sfida della piccola Noemi. «Adesso non vogliamo altro che riprendere la nostra vita di sempre», queste le altre parole della madre.I genitori hanno poi raccontato che la sorellina di Noemi che è ora a casa dei nonni potrò riabbracciare tra qualche giorno Noemi, per darle modo di riprendere i suoi ritmi. Presto, la bambina rincontrerà anche tutti i suoi amichetti che l’hanno aspettata da tempo.

Inoltre, appena si sarà ripresa completamente, Noemi dovrà avere due incontri speciali. Il primo con il presidente Sergio Mattarella che andò anche in ospedale e l’altro con il Papa. Sempre da quanto riportato da “IlMattino”, sul muro della casa dei nonni è comparsa la scritta «Siamo con te» che dimostra la forte vicinanza dei concittadini alla famiglia di Noemi.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK