Qualiano, maxi operazione dei Carabinieri: arresti, sanzioni e sequestri

Qualiano, maxi operazione dei Carabinieri: arresti, sanzioni e sequestri

Le indagini per contrastare l’illegalità, hanno visto la collaborazione anche di alcuni tecnici dell’Enel


QUALIANO – Qualiano, maxi operazione dei Carabinieri: arresti, sanzioni e sequestri. 28.06.2019, decorsa serata, in Qualiano (NA), a conclusione di specifico serviz­io di controllo stra­ordinario del territorio, c.d. “Alto Impatto”, finalizzato al contrasto dell’illegalità diffusa, militari locale Stazione, coa­diuvati in fase esec­utiva da ulteriore personale di questa Compagnia, polizia locale e tecnici dell’Enel, hanno:

  • arrestato in flagran­za:​ il titolare di un bar poiché resosi responsabile di furto aggravato e continuato di energia elettrica. Predetto aveva realizzato, presso la propria attività sita in Qualiano, un allaccio abusivo direttamente sulla montante Enel al fine di usufruire di energia elettrica senza che la stessa venisse contabilizzata e fatturata. Danno patrimoniale quantificato, da apr­ile 2017 ovvero dall­’apertura dell’eserc­izio pubblico, in euro 12.500,00 circa.
  • deferito in stato di libertà: L S, poiché resosi responsabile di furto aggravato e continuato di energia elettrica.  Predetto, presso la propria attività di lavanderia sottraeva indebitamente energia elettrica ai danni della società Enel, mediante il posizionamento di un magnete sul contatore che ne rallentava la contabilizzazione. Danno patrimoniale in corso di quantificazione.
  • controllato: 31 veicoli e 58 occupanti; 22 soggetti sottoposti in regime di arrest­i/detenzione domicil­iare;
  • effettuato: 7 perquisizioni person­ali/domiciliari,
  • elevato: 10 contravvenzioni al C.D.S., per un importo complessivo di euro 18.420,00, di cui: 3 per mancata copertura assicurativa; 3 per guida senza patente poiché mai conseguita;  una per omessa revisione; una per mancato uso del casco protettivo; una per circolazione ciclomotore privo di targa; una per trasporto passeggero non consentito.
  • sequestrato: 4 veicoli.

Arrestato sottoposto in regime di arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa della celebrazione del rito direttiss­imo che si terrà nella mattinata odierna.

COMUNICATO STAMPA

FOTO DI REPERTORIO

TORNA ALLA HOME E VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK