Sangue sull’asse mediano, Maurizio muore schiantandosi contro un mezzo della Protezione Civile

Sangue sull’asse mediano, Maurizio muore schiantandosi contro un mezzo della Protezione Civile

La tragedia è avvenuta all’altezza del chilometr0 27.700 in territorio del comune di Caivano, direzione Nola


CAIVANO – La vittima del tragico incidente che si è verificato sulla variante 7 bis Nola-Villa Literno è un centauro di 55 anni. Si tratta di Maurizio Boccella, di Marigliano, nel napoletano, il cui ciclomotore si è schiantato  su un mezzo Iziasu D Max in forza alla Protezione Civile regionale. L’uomo è morto sul colpo. La tragedia è avvenuta all’altezza del chilometr0 27.700 in territorio del comune di Caivano, direzione Nola, poco prima dello svincolo della bretella dell’A1 Napoli Roma. Sul posto gli agenti della polizia stradale della sezione di Napoli, Distaccamento di Nola hanno eseguito tutti i rilievi del caso. L’incidente è avvenuto nella mattinata di lunedì.

A Marigliano- come riportato da marigliano.net – Maurizio era molto stimato.  Suo padre Mario lavorava nelle ferrovie e la  sua famiglia è molto  conosciuta. Cordoglio e dolore per la povera moglie. La salma, proveniente dal II Policlinico di Napoli,  giungerà questa mattina alle ore 10:30  nella Parrocchia Santo Stefano  di Casaferro, dove alle ore 11: 00 si terranno i funerali.

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI