Si chiude in auto e tenta il suicidio: 35enne salvato in extremis

Si chiude in auto e tenta il suicidio: 35enne salvato in extremis

L’uomo è stato rapidamente estratto dal veicolo ed accompagnato presso un nosocomio per le cure del caso, dove è stato poi raggiunto dai propri familiari


NAPOLI – Ieri mattina, presso gli Uffici del Distaccamento Polizia Stradale di Nola si è presentato, in evidente stato di agitazione emotiva, un uomo di 58 anni residente a Roccarainola (NA), il quale denunciava la scomparsa del proprio figlio di 35 anni che si era allontanato, già dalla serata precedente, a bordo di una Fiat Punto. Gli agenti hanno attivato tutte le necessarie procedure finalizzate al rintraccio della persona scomparsa. 

Il veicolo a bordo del quale si era verosimilmente allontanato è stato localizzato, in breve tempo, nel Comune di Cellole (CE).

Pertanto, tramite la locale Sala Operativa, sono state allertate le pattuglie del vicino Distaccamento Polizia Stradale di Cellole (CE), in attesa dell’arrivo del personale da Nola. La tempestività dell’intervento ha consentito di rinvenire il veicolo, all’interno del quale i poliziotti hanno trovato la persona scomparsa, in evidente stato confusionale dovuto alla mancanza di aria all’interno dell’abitacolo, divenuto rovente per la prolungata esposizione al sole.

L’uomo è stato rapidamente estratto dal veicolo ed accompagnato presso un nosocomio per le cure del caso, dove è stato poi raggiunto dai propri familiari.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage