Barricato in casa con la madre per 27 ore: blitz all’alba delle forze speciali nella notte

Barricato in casa con la madre per 27 ore: blitz all’alba delle forze speciali nella notte

I carabinieri hanno così catturato il giovane, mettendo fine ad una follia andata avanti per due notti


MONTERUSCELLO – Alle 4 di mattina, con un blitz delle forze speciali, i carabinieri hanno messo fine alla follia e catturato Giuseppe di Bonito.

Il giovane di 25 anni è rimasto chiuso in casa con l’anziana madre per 27 ore ed ha tenuto sotto scacco le palazzine del quartiere popolare di Monteruscello, alla periferia di Pozzuoli. Sono state per due notti di terrore. Più volte ha minacciato di farsi saltare in aria con le bombole di gas.

I carabinieri hanno fatto irruzione con flash e botti e si sono calati in casa dal quarto piano dello stabile. L’uomo non ha opposto resistenza. La madre, stremata, è stata soccorsa dal 118 ma le sue condizioni non destano preoccupazione.