Sant’Antimo, stalkera l’uomo a cui non poteva avvicinarsi: arrestata

Sant’Antimo, stalkera l’uomo a cui non poteva avvicinarsi: arrestata

La vittima aveva denunciato diversi episodi nei mesi di maggio e giugno


sant'antimo

SANT’ANTIMO – I carabinieri della Tenenza di Sant’Antimo hanno eseguito l’aggravamento di misura cautelare emessa, in data 02.07.2019, dal Tribunale di Napoli Nord che aveva disposto la custodia in regime di Arresti Domiciliari in pregiudizio di L. C., nata nel ’53 a Sant’Antimo. Il provvedimento scaturisce dalle violazioni della misura cautelare del divieto di avvicinamento alla persona offesa, a cui era sottoposta dal 27.06.2019, per atti persecutori (art. 612 bis c.p.), posti in essere nei confronti di un concittadino.

Gli accertamenti esperiti avevano consentito di acclarare che la donna, fraintendendo l’aiuto morale e materiale ricevuto dall’uomo a seguito della separazione dall’ex marito e con la speranza di poter intrattenere con lui una relazione sentimentale, al rifiuto dell’uomo iniziava a tempestarlo con telefonate, messaggi, pressioni varie e pedinamenti sia presso la sua abitazione che presso la sede lavorativa, fatti per i quali l’uomo aveva sporto varie denunce tra i mesi maggio e giugno scorsi.

La donna è ora ristretta in regime di Arresti Domiciliari presso la propria abitazione.

TORNA ALLA HOME PAGE E SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK