Terra dei fuochi, il video di sensibilizzazione di ‘Casa Surace’ diventa virale

Terra dei fuochi, il video di sensibilizzazione di ‘Casa Surace’ diventa virale

Protagonista nonna Rosetta, la figura saggia e tra le più comiche di Casa Surace, che introdurrà un personaggio che sta compiendo un’azione sbagliata dal punto di vista ambientale


HINTERLAND – Da qualche giorno è partita la campagna di sensibilizzazione sulle buone pratiche ambientali, con particolare riferimento alla Terra dei fuochi, realizzata dal ministero dell’Ambiente in collaborazione con Casa Surace, la casa di produzione campana che ha totalizzato più di 400 milioni di visualizzazioni su Facebook e YouTube. L’iniziativa fa parte di quanto previsto nel protocollo d’intesa per un piano d’azione urgente per la Terra dei fuochi firmato nel novembre scorso a Caserta dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, dal ministro dell’Ambente Sergio Costa, dai rappresentanti di altri sei ministeri (Interni, Sviluppo economico, Difesa, Salute, Giustizia e Sud) e la Regione Campania.

Gli interventi previsti nel piano stanno già dando il loro risultato, a partire dal rafforzamento della presenza e del controllo sul territorio da parte delle forze dell’ordine. La campagna di comunicazione Minambiente-Casa Surace si inserisce proprio nell’azione più ampia che il ministero sta mettendo in campo per la Terra dei fuochi, la cui competenza è dall’anno scorso proprio del dicastero. Dal piano del governo alla cabina di regia governativa, dal ddl “Terra mia” all’attività di contrasto ai roghi dei rifiuti con satelliti, aerei e droni dell’Aeronautica militare: sono numerose le misure in via di attuazione perché, come sostiene il ministro Sergio Costa, “la prevenzione è importantissima”.

Con il video “Per una volta”, che sarà sui canali social di casa Surace, e con sei “Instagram stories”, si vuole sensibilizzare i cittadini, in particolare quelli campani, sull’importanza di adottare comportamenti corretti, rispettosi del territorio in cui vivono, all’insegna della legalità e della tutela dell’ambiente e della salute.

Protagonista del video “Per una volta” nonna Rosetta, la figura saggia e tra le più comiche di Casa Surace, che introdurrà un personaggio che sta compiendo un’azione sbagliata dal punto di vista ambientale, giustificata erroneamente dal concetto “ma sì, per una volta….”. Anche nelle “Instagram stories” viene sviluppato lo stesso concetto, pur se declinato diversamente.

UNA DENUNCIA “PARZIALE”

“Il video-denuncia si presenta con un’aria molto ‘paesana’, per certi versi risulta pure simpatico- hanno commentato i gestori della pagina Facebook ‘Terra nostrum Trentola Ducenta’- Però mostra un aspetto marginale della Terra dei fuochi, non il punto cruciale. Un signore anziano con la sua apecar piena, scarica materiali vari in una stradina di campagna. Fermo restando che azioni del genere sono sempre odiose e da condannare, il vero problema però è un altro. Sono i rifiuti e gli scarti industriali, speciali e pericolosi dell’economia in nero del territorio. Materiali non tracciati ne registrati che finiscono bruciati tra le campagne, nelle periferie dei centri abitati, nelle discariche illegali, sotto ai cavalcavia dell’asse mediano e ai margini delle strade”.

IL VIDEO:

Video ministero dell'Ambiente e Casa Surace su "Terra dei fuochi"

TERRA DEI FUOCHI, IL VIDEO DI SENSIBILIZZAZIONE DI 'CASA SURACE' DIVENTA VIRALELEGGI —> http://bit.ly/VideoTerraFuochi

Geplaatst door Il Meridiano News op Maandag 22 juli 2019

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI