Aveva estorto denaro ad un assessore per il clan Orlando di Marano: arrestato

Aveva estorto denaro ad un assessore per il clan Orlando di Marano: arrestato

L’uomo ha violato il regime degli arresti domiciliari ed è finito in carcere


POMARICO – Giuseppe Assenzo, elemento di spicco del clan Orlando, operante a Marano, Quarto e Calvizzano è stato arrestato per aver violato il regime degli arresti domiciliari. L’uomo- come riporta ilmattino.it- si trovava nel comune di Pomarico, in Basilicata, dove risiede. Giuseppe Assenzo fu catturato circa due anni fa nell’ambito di una importante operazione, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, sulle estorsioni compiute nel comune di Calvizzano. L’affiliato alla potente cosca di Marano, in particolare, avrebbe estorto denaro all’ex assessore e vicesindaco del comune di Calvizzano Antonio Di Rosa.

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI