Ferito con una katana dall’ex marito della compagna: morto in ospedale

Ferito con una katana dall’ex marito della compagna: morto in ospedale

Sembrava aver superato tutto ma poi quei tagli hanno portato ad un nuovo ricovero e al decesso


NAPOLI – E’ deceduto l’uomo che, mesi fa, era stato ferito con la katana dall’ex marito della sua compagna. Sembrava aver superato tutto ma poi quei tagli hanno portato ad un nuovo ricovero e al decesso. E’ morto questa notte all’ospedale Loreto Mare Vincenzo R., 42enne di Napoli. Come riferito da Cronache della Campania l’uomo era stato ricoverato due giorni fa. A gennaio era caduto vittima di un’aggressione: era stato infatti ferito a colpi di katana dall’ex marito della sua nuova compagna. L’episodio era avvenuto nel quartiere Ponticelli.

Era stato operato ma ieri è tornato in ospedale perché le ferite allo stomaco sono tornate a sanguinare. La situazione è precipitata fino al decesso: sulla salma sarà disposta l’autopsia. L’uomo era stato ferito in un raptus di follia dall’ex marito della compagna giunto in casa di lei con la katana dopo l’ennesima lite telefonica.

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI