Follia al chiosco, uccide il socio con una coltellata al cuore

Follia al chiosco, uccide il socio con una coltellata al cuore

Inutile la corsa in ambulanza verso il pronto soccorso. Sul posto i carabinieri


chiosco

RAVENNA – Un fendente mortale, dritto al cuore del socio con cui era in piedi una accesa discussione di lavoro. Per l’uomo non c’è stato scampo, è deceduto pochi minuti dopo. I fatti stanotte in un chiosco su via Caravaggio a Lido Adriano, una piccola frazione di Ravenna, sul mare.

Ancora ignoti i motivi che hanno portato i due venditori di piadine alla furiosa lite, al culmine della quale la donna ha impugnato il grosso coltello usato in cucina e ha trafitto il collega, che ha provato ad allontanarsi per poi finire a terra.

Sarebbe stata la stessa proprietaria del chiosco a chiedere aiuto, alcuni passanti hanno chiamato il 118 ma il trasporto d’urgenza in ospedale è stato inutile. L’uomo sarebbe morto durante il tragitto in ambulanza verso il pronto soccorso.

Sul posto i carabinieri del nucleo radiomobile di Ravenna, che hanno arrestato l’assassina e dato il via alle indagini.

FONTE FOTO: ravennatoday.it

TORNA ALLA HOME PAGE PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE E SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK