Movida pericolosa ad Aversa, due ragazzine finiscono in coma etilico

Movida pericolosa ad Aversa, due ragazzine finiscono in coma etilico

La prima si è accasciata all’altezza di un negozio, seguita poco dopo dall’amica, svenuta sotto gli occhi increduli dei passanti


AVERSA – Hanno appena 15 anni le due ragazzine finite in coma etilico all’ospedale  “Moscati” di Aversa. La coppia di amiche, entrambe italiane e di buona famiglia, erano reduci da un happening e avevano  palesemente alzato il gomito in maniera eccessiva. Erano da poco passate le 19 di un normale mercoledì pomeriggio, stavano transitando lungo via Torrebianca quando, all’altezza di un negozio, si è accasciata la prima, seguita poco dopo dall’amica, svenuta sotto gli occhi increduli dei passanti che hanno immediatamente capito l’origine di quel malore e hanno contattato il 118

L’alcool tra i giovanissimi è ormai un problema diffusissimo, il coma etilico rappresenta la conseguenza più grave dell’intossicazione acuta da alcool e l’ effetto si raggiunge quando il livello di etanolo presente nel sangue è circa 3-4 per mille ma negli adolescenti questo valore si abbassa di molto.