Ordigni artigianali, armi e piantagioni di droga in un rudere e nelle vicinanze

Ordigni artigianali, armi e piantagioni di droga in un rudere e nelle vicinanze

Poco distante è stata scoperta una piantagione di cannabis con 120 piante di altezza variabile tra i 2 e i 3 metri. Nell’ambito della stessa attività è stato denunciato, per porto abusivo di armi e munizionamento, un 73enne


GRAGNANO – I carabinieri hanno scoperto, in un rudere abbandonato di Gragnano, 4,72 kg di marijuana avvolti in 12 involucri. La droga era nascosta tra alcune cassette di plastica per alimenti. Trovati anche due ordigni esplosivi artigianali collegati tra loro e 15 cartucce per fucile calibro 12. Le bombe, contenenti circa 1,2 kg di polvere pirica ad alto potenziale, sono state fatte brillare dagli artificieri del comando provinciale di Napoli.

Poco distante è stata scoperta una piantagione di cannabis con 120 piante di altezza variabile tra i 2 e i 3 metri. Nell’ambito della stessa attività è stato denunciato, per porto abusivo di armi e munizionamento, un 73enne di Pimonte, sorpreso con un fucile monocanna calibro 12 e 40 cartucce. Denunciato anche un incensurato 42enne, segnalato per custodia di armi da fuoco non conforme alle prescrizioni imposte dalla normativa. Infine denuncia anche per due pensionati (71 e 68 anni) che coltivavano una pianta di cannabis nel loro terreno.

IL VIDEO:

Armi e droga in un rudere nel napoletano

ORDIGNI ARTIGIANALI, ARMI E DROGA IN UN RUDERE E NELLE VICINANZENel napoletano —> http://bit.ly/ArmiDrogaRudere

Geplaatst door Il Meridiano News op Maandag 26 augustus 2019

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI