Parete, incappucciati ed armati di spranghe minacciano titolare e rapinano un bar: caccia alla banda

Parete, incappucciati ed armati di spranghe minacciano titolare e rapinano un bar: caccia alla banda

I malviventi hanno intimato al proprietario di mollare loro tutto l’incasso, l’uomo non ha opposto resistenza, ha aperto il registratore e ha tirato fuori i soldi


PARETE – Terribile rapina ieri sera a Parete nell’agro aversano, nel mirino di 4 banditi il bar Melfi in via Della Repubblica. In 4 incappucciati hanno fatto irruzione armati di spranghe e hanno minacciato il titolare che stava per chiudere l’attività.
Il raid è avvenuto alla presenza degli ultimi clienti.

I malviventi hanno intimato al proprietario di mollare loro tutto l’incasso, l’uomo non ha opposto resistenza, ha aperto il registratore e ha tirato fuori i soldi.
Poi la fuga, si sono dileguati a bordo di un’auto. Subito dopo sono arrivati i carabinieri che hanno chiesto di acquisire i filmati.

FONTE: EDIZIONECASERTA.IT