Scippata e trascinata sull’asfalto, paura per una ragazza: rapinatore arrestato

Scippata e trascinata sull’asfalto, paura per una ragazza: rapinatore arrestato

Preso dagli agenti della Polizia Locale con l’aiuto della folla


Scippata e trascinata

MONDRAGONE – Scippata e trascinata per diversi metri sull’asfalto,  questa l’esperienza drammatica che una ragazza di circa 18 anni ha vissuto ieri a Mondragone. I fatti in via Vittorio Emanuele, dove un uomo a bordo di un’Alfa 147 ha afferrato la borsa della giovane ed ha accelerato, trascinandola con la propria vettura.

Il malvivente – secondo le prime indiscrezioni ancora da confermare un tossicodipendente del casertano alla ricerca di soldi per comprare la droga – è stato fermato poco dopo dagli agenti della Polizia Locale di Mondragone, in piazza Umberto I. Alla vista dell’episodio diversi presenti avrebbero provato a scagliarsi contro il fermato, che però è stato portato via.

A soccorrere la vittima un medico residente in città, poi il trasporto in ospedale dove il padre ha scattato le foto – poi postate sui social network – che testimoniano le ferite riportate: fortunatamente nulla di grave, ma le cose potevano andare decisamente peggio. La ragazza ha riportato diverse escoriazioni ed un trauma contusivo alla gamba destra, le è stato anche applicato un collarino per precauzione ma dopo le medicazioni ha potuto fare ritorno a casa con i propri cari.

TORNA ALLA HOME PAGE PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE E SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK