Villaricca, struttura non a norma: attività sospese alla clinica Maione

Villaricca, struttura non a norma: attività sospese alla clinica Maione

Numerose carenze riscontrate nei reparti dopo una doppia ispezione dell’ASL Napoli 2 Nord


clinica maione

VILLARICCA – Attività sospese alla casa di cura Villa Maione. La meglio nota ‘Clinica Maione’ era stata oggetto di un’ispezione dell’Asl Napoli 2 Nord il 19 e il 29 novembre scorso, durante le quali erano state riscontrate numerose carenze nel reparto di ginecologia e ostetricia, nel reparto di degenza chirurgica, nel piano ammezzato e rialzato, nel seminterrato e nel laboratorio analitico con accesso dal cortile interno alla struttura.

Durante i controlli l’Asl aveva intimato alla struttura di rimuovere le irregolarità riscontrate entro il termine di 30 giorni.

Le carenze riscontrate a novembre, secondo il  Dipartimento di Prevenzione dell’Asl Na2Nord, non sono state sanate e per indicare ciò ha inviato al comune la documentazione con la proposta di sospensione attività.

Consequenzialmente il Comune ha sospeso le attività della clinica, comprese quelle di Pronto Soccorso di Ostetricia e Ginecologia “fino a quando – si legge nell’ordinanza del Comune di Villaricca – la struttura non provvederà alla regolarizzazione in toto delle irregolarità e disfunzioni riscontate dall’Asl Na2 Nord”.

Per la clinica non ci potranno più essere nuovi ricoveri e ci sarà l’obbligo di provvedere, comunque, all’assistenza ed alle cure mediche necessarie alla tutela della salute dei degenti già ricoverati.

Ora, per la Clinica Maione ci sarà ora la possibilità di ricorrere al TAR, entro 60 giorni, per far velare le proprie ragioni.

CLICCA QUI PER LEGGERE IL DOCUMENTO CON TUTTE LE CARENZE RISCONTRATE DALL’ASL

CLICCA QUI PER LEGGERE L’ORDINANZA DEL COMUNE DI VILLARICCA