Aggredisce la fidanzata con calci e pugni per soldi: arrestato

Aggredisce la fidanzata con calci e pugni per soldi: arrestato

Si è intrufolato in casa in maniera prepotente, sfondando la porta d’ingresso


calci

FORIO D’ISCHIA – Ennesimo femminicido scampato. Un 22enne casertano si è introdotto in piena notte nell’abitazione della fidanzata, sfondando, a calci e pugni, la porta d’ingresso. Il ragazzo una volta entrato ha minacciato la ragazza e la mamma, con lei in casa, di morte e poi l’ha aggredita con calci e pugni chiedendole alcune centinaia di euro.

Stando ad una prima ricostruzione dei fatti, il giovane pare che dopo essersi introdotto in casa con prepotenza avrebbe cominciato a minacciare la ragazza e la madre, intimando loro di non chiamare la Polizia e minacciandole di morte. E’ poi passato alle manieri forti ha cominciato ad inveire contro la ragazza arrivando anche a colpirla con un calcio all’addome.

Il ragazzo le avrebbe fatto la richiesta di un prestito di qualche centinaia di euro, lei,  spaventata dal suo comportamento, approfittando di un momento di calma, ha allertato il 112. La Polizia intervenuta sul posto ha tratto in arresto il ragazzo per maltrattamenti in famiglia e lesioni e si trova adesso nel carcere napoletano di Poggioreale.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage