Auto si schianta contro un tir: Francesca muore dopo 4 giorni di agonia

Auto si schianta contro un tir: Francesca muore dopo 4 giorni di agonia

La giovane, 20enne, è la terza vittima dell’incidente che ha determinato il decesso dello zio e del fratello


BENEVENTANO – Tragico destino quello toccato a Francesca Schirinzi, 20enne, originaria di Grottaminarda, deceduta presso l’ospedale Rummo di Benevento dopo 4 giorni di agonia. Le speranze affinché la ragazza, coinvolta in un violento sinistro avvenuto sulla statale Telesina nella serata dello scorso mercoledì, in cui hanno perso la vita lo zio Rocco Guarino, 49enne, e il fratello Lorenzo, 15enne, si sono rivelate purtroppo vane: il suo cuore infatti ha cessato di battere dopo diversi giorni di cure.

I genitori della vittima hanno autorizzato l’asportazione degli organi. Il grave incidente era avvenuto mercoledì: la dinamica di quanto accaduto non è stata al momento ancora pienamente ricostruita ma, secondo le prime ricostruzioni, l’auto con a bordo i tre passeggeri si è scontrata contro un tir, guidato da un 65enne di origini albanesi, dimesso pochi giorni dopo lo schianto. Rocco Guarino e Lorenzo Schirinzi sono morti sul colpo.

Francesca era stata l’unica superstite ma le sue condizioni erano apparse subito gravi: aveva riportato diversi traumi cerebrali e, sottoposta a due operazioni chirurgiche, si trovava in prognosi riservata. Purtroppo la situazione è peggiorata fino a determinarne la prematura scomparsa.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK